Archivi

Promozione culturale a Foggia

Stamattina, assieme al presidente e al vice presidente e al direttore artistico dell’associazione -Domenico Berlingieri, Enrico Sannoner e Domenico Losavio- abbiamo presentato la 48^ stagione concertistica degli ‘Amici della Musica’ di Foggia. In collaborazione con il settore Cultura del Comune, rappresentato dall’assessore Anna Paola Giuliani e dal dirigente Carlo Dicesare, e con il patrocinio del MiBACT e della Regione Puglia, il sodalizio foggiano ha allestito per il 2018, al Teatro ‘Giordano’, un nuovo, prestigioso cartellone, ancora una volta ideato per andare incontro ai vari gusti del pubblico, con l’obiettivo di proseguire la tradizionale e preziosa opera di divulgazione della musica colta e rinnovare i fasti del nostro teatro comunale. Per scaricare il programma allegato in pdf occorre aver installato (qualora già non lo fosse) la versione gratuita di adobe acrobat sul proprio dispositivo, e poi cliccare sull’icona del file.

 PDF File 1

Campagna di informazione mirata alla sicurezza stradale per il contrasto dell’uso del telefono cellulare alla guida

Nell’ ambito del Piano Comunale per la Sicurezza Stradale il Corpo di Polizia Municipale di Foggia ha predisposto apposita campagna rivolta al contrasto dell’ uso del telefono cellulare alla guida. A tal fine saranno intensificati i controlli sulle strade di competenza e sanzionate le condotte difformi. Gli stessi saranno finalizzati, oltre che alla prevenzione ed alla repressione delle violazioni delle norme di cui all’art. 173 C.d.S., anche a sensibilizzare gli utenti della strada circa i rischi specifici della circolazione conseguenti alla particolare condotta che costituisce una delle principali fonti di distrazione ed è causa di gravi incidenti con lesioni o mortali, che comportano, tra l’ altro un prezzo elevatissimo in termini di vite umane ed accrescono il costo sociale legato agli infortuni e quello assicurativo. Anche a tal fine l’ attività sarà affiancata da una specifica campagna informativa mediante pubblicazione sul sito web istituzionale e diffusione presso le testate giornalistiche locali di messaggi inerenti i gravi rischi e le pesanti sanzioni previste.

 PDF File 1

DISCIPLINARE PER LA CATEGORIA SEGNALAZIONI

  1. Non saranno prese in carico segnalazioni pervenute senza foto, testo e georeferenza.
  2. Non saranno prese in carico segnalazioni non inerenti alla categorie selezionabili.
  3. Il sistema digitale e l’Ente garantiscono l’anonimato del cittadino ma in caso di SPAM, minacce, offese o qualunque segnalazione che possa costituire eventuale reato, si attiveranno i canali istituzionali per la rintracciabilità dell’autore della segnalazione de quo.
  4. Per una migliore gestione dei flussi informativi, limitarsi ad effettuare solo segnalazioni rilevanti.

, , , , ,

Benvenuto in PubblicApp

PubblicApp rappresenta la rivoluzione digitale per gli enti pubblici ed i cittadini. Il sistema è un concentrato di innovazione tecnologica, semplicissimo nell’utilizzo, che consente ad una generica Pubblica Amministrazione di poter comunicare a filo diretto con qualunque cittadino in possesso di uno smartphone o PC attraverso una piattaforma Web che comunica con un’APP gratuita per i cittadini, disponibile in versione IOS ed Android, e corredata da un sito web.

L’ente ha facoltà di poter inviare news, foto, informazioni georeferenziate, sondaggi, file in pdf da qualunque parte nel mondo a qualsiasi ora attraverso degli articoli che possono essere anche segnalati tramite notifica. Gli esempi più comuni sono emergenze della protezione civile, informazioni sulla viabilità, avvisi e bandi, promozione di eventi sportivi e culturali, sondaggi da sottoporre ai cittadini, allerte meteo, e così via. È possibile implementare queste funzioni anche con segnalazioni corredate di foto e georeferenza da parte del cittadino verso l’Ente.

Il sistema si configura come uno strumento potentissimo per la comunicazione, trasparenza e sicurezza dei cittadini oltre che per il risparmio in termini di tempo a materiale cartaceo per le Pubbliche Amministrazioni. Il cittadino ha l’ente in tasca, e l’ente non ha più distanze che lo separano dal privato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi