Archivi

Valvano (Melfi) su valorizzazione delle mura storiche e ricostruzione di Porta Calcinaia

L’Amministrazione Comunale di Melfi prosegue nella valorizzazione della mura bizantino-normanne dopo l’illuminazione perimetrale nel corso del 2018.
I lavori saranno presentati in un convegno, che si terrà il 12 ottobre alle ore 11 nella Chiesa di San Lorenzo, a cui parteciperanno il sindaco di Melfi, Livio Valvano, il Vescovo della Diocesi di Melfi-Rapolla-Venosa, Mons Ciro Fanelli, il Presidente del Comitato Nazionale per le Celebrazioni del Millenario di fondazione della Città fortificata di Melfi, Prof. E Rettore Magnifico, Cosimo Damiano Fonseca, il Prof. Pietro Dalena Prorettore dell’Università della Calabria e membro del Comitato Nazionale per il Millenario, lo storico, Enzo Navazio. Il Presidente dell’Archeoclub di Melfi, Michele Sedile e il progettista e direttore dei lavori, Oriana Mongelli. Condurrà i lavori il giornalista nonché Assessore alla cultura, Raffaele Nigro.
Al termine del convegno si procederà all’ inaugurazione del cantiere in Vico Porta Calcinaia
Il progetto di restauro e ricostruzione della Porta Calcinaia e la riqualificazione degli spazi pubblici limitrofi rientra nel più ampio progetto di valorizzazione delle mura storiche di Melfi, oggetto di interesse dell’Amministrazione Comunale da alcuni anni.
Il progetto si compone di due interventi. In prims la ricostruzione della porta Calcinaia e poi la valorizzazione degli spazi pubblici mediante la demolizione del fabbricato di proprietà comunale sito in Via Porta Calcinaia, n. 33. La Porta Calcinaia conserva i due bastioni laterali, frutto di un consolidamento realizzato a seguito del suo parziale crollo con il terremoto del 1930. Della porta originaria si è dedotta l’architettura grazie ad alcune cartoline d’epoca e documentazione fotografica. Si rileva da tali documenti la conformazione di un portale con arco sul prospetto esterno e un architrave interna coperta con tetto. Ulteriore elemento per la ricostruzione sono i resti di murature alla base che ne delineano l’originaria forma e ne dettano le dimensioni.
Il secondo intervento, imprescindibile per la completa fruibilità dell’intero braccio murario, si snoda dal Castello Normanno Svevo, fino a Porta Calcinaia e scende lungo Vico Pendino. A seguito della demolizione sarà realizzata la nuova strada di dimensioni idonee al passaggio dei veicoli che delimiterà la piazza ed il giardino sottoposti. L’area risultante sarà completata con pavimentazione similare a quella già esistente in pietra lavica al fine di rendere omogenea la finitura superficiale della piazzetta prospiciente la Porta Calcinaia.

Nell’ambito della riqualificazione dell’intero quartiere di San Lorenzo, l’intervento di demolizione del fabbricato e la realizzazione della strada di collegamento fra Via Porta Calcinaia e Via San Lorenzo diventa punto focale per migliorare la fruizione dello stesso e la viabilità, sia da parte dei residenti che dei turisti che vi transitano a piedi, risolvendo il problema della congestione del traffico nell’area limitrofa al castello e a valle della chiesa di San Lorenzo recentemente restaurata.

,

Melfi 1000 anni di storia

“Melfi Capitale della Falconeria”: rievocazioni storiche, convegni e mostre sull’Arte della Falconeria nel weekend a Melfi per un viaggio nel cuore della cultura.

Ecco il programma di “Melfi 1000 anni di storia, arte, cultura, falconeria”:

Venerdì 12 ottobre 2018

Ore 16:00 Animazione e artisti di strada al Castello e per le vie del paese

Ore 17:00 Apertura ufficiale della manifestazione al Castello con sfilata di tutte le associazioni di falconieri che parteciperanno all’evento internazionale il 13 ottobre

Ore 17:30 Commemorazione al Castello del 25° anniversario della morte di Nino Laviano, fondatore dell’Associazione “Falconieri del Melfese”

Ore 18:00 Presentazione in anteprima dei nuovi spazi museali del Castello con la presenza del soprintendente Arch. Francesco Canestrini (MIBAC) e della Direttrice del Polo Museale Dott.ssa Marta Ragozzino (MIBAC).

Ore 19:00 Inaugurazione presso le scuderie delle mostre fotografiche di Serena Galvani “ARIA, UOMINI, FALCHI” e “Stupor Mundi” accompagnate dall’arpa e dal piano del falconiere Giovanni Granati

Ore 19:30 Spettacolo organizzato dal Comune di Melfi all’esterno del Castello

Ore 20:30 – 22:00 Spettacolo organizzato dal Comune di Melfi “Passaggio dei Popoli” presso la Piazza Duomo

Sabato 13 ottobre 2018

Dalle ore 9:00 alle 15:00 Annullo filatelico a cura delle Poste Italiane presso l’interno del Castello

Ore 10:00 Apertura delle mostre fotografiche di Serena Galvani, degli stand medievali e degli stand eno-gastronomici

Dalle ore 10:00 Animazione e artisti di strada partendo dal Castello e proseguendo per le vie del paese

Ore 10:00 Apertura ufficiale e inaugurazione del Millenario di fondazione della città fortificata con il taglio del nastro presso la Sala del Trono da parte del Sindaco Livio Valvano e delle autorità locali.

Saluti istituzionali con la presenza del Prof. Mons. Cosimo Damiano Fonseca, Presidente del Comitato Nazionale Celebrazione Millenario

Dalle ore 10:00 alle ore 12:00 Apertura del Parco Contrada Maddalena con possibilità di visita e intrattenimento per bambini a cura delle Associazioni “De Arte Venandi” e “G.F.I.”

Dalle ore 10:30 alle ore 18:30 Conferenza “La Falconeria – patrimonio culturale immateriale: partecipazione, diversità culturale e sviluppo sostenibile” organizzato in collaborazione con il Ministero dei Beni e delle Attività culturali presso l’interno del Castello di Melfi

Ore 10:30 Accoglienza della Scuola Secondaria di secondo grado presso il Castello con consegna da parte delle Associazioni “De Arte Venandi” e “G.F.I.” di un’attestato di partecipazione

Ore 11:00 Dimostrazioni dell’Arte della Falconeria al Castello

Ore 16:30 Dimostrazioni dell’Arte della Falconeria con il volo delle aquile all’esterno del Castello

Ore 17:30 Partenza dalla stazione del corteo storico “Stupor Mundi” fino al Castello di Melfi e insediamento dell’Imperatore Federico II

Ore 19:30 Spettacolo organizzato dal Comune di Melfi all’esterno del Castello

Ore 20:30 – 22:00 Spettacolo organizzato dal Comune di Melfi “Passaggio dei Popoli” presso la Piazza Duomo

Ore 21:30 Spettacolo piromusicale presso l’esterno del Castello

Domenica 14 ottobre 2018

Ore 10:00 Apertura delle mostre fotografiche, degli stand medievali e degli stand eno-gastronomici

Dalle ore 10:00 Animazione e artisti di strada partendo dal Castello e proseguendo per le vie del paese

Dalle ore 10:00 alle ore 12:00 Apertura del Parco Contrada Maddalena con possibilità di visita e intrattenimento per bambini a cura delle Associazioni “De Arte Venandi” e “G.F.I.”

Ore 10:30 Spettacoli medievali presso il fossato del Castello

Ore 11:00 XXII Torneo medievale degli antichi Casati di Melfi.

Prima prova: tiro con l’arco; seconda prova: giostra della quintana; terza prova: arte del combattimento

Ore 11:00 Dimostrazioni dell’Arte della Falconeria al Castello

Ore 15:00 Conferenza presso l’interno del Castello di Stefano Del Lungo “La falconeria nel Medioevo”

Ore 15:30 Dimostrazioni dell’Arte della Falconeria al Castello

Ore 15:45 Conferenza presso l’interno del Castello di Sergio Sorrentino, Presidente Nazionale Arcicaccia “L’importanza della falconeria del mondo venatorio”

Ore 16:30 Conferenza di Bob Dalton “Storia della falconeria oltre la Manica” presso l’interno del Castello

Ore 16:30 Sfilata dei falconieri in abiti storici con i rapaci partendo dal Castello di Melfi

Ore 18:45 Saluto presso l’esterno del Castello all’imperatore Federico II di Svevia da parte di tutti gli intervenuti alla Manifestazione

Ore 19:30 Cerimonia di chiusura con i saluti e ringraziamenti del Sindaco della città Livio Valvano

Ore 19:30 Spettacolo organizzato dal Comune di Melfi all’esterno del Castello

Ore 20:30 – 22:00 Spettacolo organizzato dal Comune di Melfi “Passaggio dei Popoli” presso la Piazza Duomo.

,

AVVISO PER CRITICITA’ IDROGEOLOGICA / IDROGEOLOGICA PER TEMPORALI 5 ottobre

avviso pubblicato dall’ufficio protezione civile -Melfi-

FASE OPERATIVA S.O.R.: ATTENZIONE; PRE-ALLARME

TIPO ALLERTA: ARANCIONE

CRITICITA’: MODERATA

TIPO CRITICITA’: IDROGEOLOGICA / IDROGEOLOGICA PER TEMPORALI / IDRAULICA

 

SI INVITANO I CITTADINI A:

  • Prestare attenzione alle condizioni delle strade, soprattutto in prossimità di zone soggette ad allagamento o in prossimità di zone depresse (sottopassi, tunnel, avvallamenti stradali);
  • Limitare allo stretto indispensabile gli spostamenti all’esterno della propria abitazione, soprattutto a piedi ed in luoghi con presenza di alberi, tralicci, cantieri;
  • Evitare di risiedere nei locali interrati o al piano terra di edifici posti lungo le vie potenzialmente interessate da deflussi idrici;
  • Non depositare beni di valore nei locali interrati o al piano terra di edifici posti lungo le vie potenzialmente interessate da deflussi idrici.

Avviso Acquedotto Lucano

A causa di un guasto improvviso l’erogazione idrica resterà sospesa fino al termine dei lavori di riparazione nelle seguenti zone: vie Buonarroti, G. Galilei, Verdi, zona Valleverde Scuole e strade limitrofe.

,

AVVISO PER CRITICITA’ IDRAULICA / IDROGEOLOGICA PER TEMPORALI 16 AGOSTO

avviso pubblicato dall’ufficio protezione civile -Melfi-

FASE OPERATIVA S.O.R.: ATTENZIONE; PRE-ALLARME

TIPO ALLERTA: ARANCIONE

CRITICITA’: MODERATA

TIPO CRITICITA’: IDROGEOLOGICA / IDROGEOLOGICA PER TEMPORALI / IDRAULICA

 

SI INVITANO I CITTADINI A:

  • Prestare attenzione alle condizioni delle strade, soprattutto in prossimità di zone soggette ad allagamento o in prossimità di zone depresse (sottopassi, tunnel, avvallamenti stradali);
  • Limitare allo stretto indispensabile gli spostamenti all’esterno della propria abitazione, soprattutto a piedi ed in luoghi con presenza di alberi, tralicci, cantieri;
  • Evitare di risiedere nei locali interrati o al piano terra di edifici posti lungo le vie potenzialmente interessate da deflussi idrici;
  • Non depositare beni di valore nei locali interrati o al piano terra di edifici posti lungo le vie potenzialmente interessate da deflussi idrici.

,

Protezione Civile-Melfi: Allerta moderata 15 Agosto

 

FASE OPERATIVA S.O.R.: ATTENZIONE; PRE-ALLARME

TIPO ALLERTA: ARANCIONE

CRITICITA’: MODERATA

TIPO CRITICITA’: IDROGEOLOGICA / IDROGEOLOGICA PER TEMPORALI / IDRAULICA

 

SI INVITANO I CITTADINI A:

  • Prestare attenzione alle condizioni delle strade, soprattutto in prossimità di zone soggette ad allagamento o in prossimità di zone depresse (sottopassi, tunnel, avvallamenti stradali);
  • Limitare allo stretto indispensabile gli spostamenti all’esterno della propria abitazione, soprattutto a piedi ed in luoghi con presenza di alberi, tralicci, cantieri;
  • Evitare di risiedere nei locali interrati o al piano terra di edifici posti lungo le vie potenzialmente interessate da deflussi idrici;
  • Non depositare beni di valore nei locali interrati o al piano terra di edifici posti lungo le vie potenzialmente interessate da deflussi idrici.

,

Melfi, a ferragosto il concerto di Roberto Vecchioni

Roberto Vecchioni in concerto a Melfi.  Il nuovo tour “La vita che si ama”  farà tappa nella Città federiciana per ripercorrere i successi di un grande  giocoliere di  parole. L’appuntamento è per il 15 agosto, alle ore 22, in Piazza Duomo.

Un concerto che ripercorrerà i  frammenti della memoria personale di Vecchioni  racchiusa in 45 anni di canzoni, da quelle meno consuete come “Stelle” e “Figlio, figlio, figlio” a “Sogna ragazzo sogna”.
Non mancheranno i classici da “Luci a San Siro” a “Chiamami ancora amore”.

Roberto Vecchioni è uno dei padri storici della canzone d’autore in Italia. Per Einaudi ha pubblicato Viaggi del tempo immobile (1996), Le parole non le portano le cicogne (2000), Parole e canzoni (2002), Il libraio di Selinunte (2004), Diario di un gatto con gli stivali (2006), Scacco a Dio (2009), Il mercante di Luce (2014) e La vita che si ama (2016). Nel 2016 esce il nuovo album “Canzoni per i figli”, prodotto da Danilo Mancuso per D.M.E, contenente nove canzoni in una nuova emozionante versione e un brano inedito, pubblicato in un cofanetto in abbinamento al libro “La vita che si ama. Storie di felicità”, un successo editoriale da oltre 100.000 copie.
Con i suoi libri ha vinto numerosi premi, tra cui il Cesare Pavese, Il Choise Montale, l’Elsa Morante. Professore di greco e latino per tanti anni, è attualmente docente di Forme di poesia in musica presso l’Università di Pavia e membro della Giuria dei Letterati del Premio Campiello.
A Febbraio 2018, dopo la vittoria nel 2011 con “Chiamami ancora amore”, torna come ospite del Festival di Sanremo per celebrare la poesia in musica e duetta con Claudio Baglioni nel brano Samarcanda.
Roberto Vecchioni è l’unico artista ad aver vinto il Premio Tenco (1983), il Festivalbar (1992), il Festival di Sanremo (2011) e il Premio Mia Martini della critica (2011).

,

Prosegue l’estate a Melfi

Continuano gli appuntamenti estivi del Comune di Melfi.

Il giorno 11 agosto spazio allo spettacolo itinerante, alle ore 19,30,  di “Tasti e Corde”. Il 12 agosto, in Piazza Duomo alle ore 20,30, “Mauro Salvatore jazz quartet”. Il 12 agosto a Foggianello ed il 14 a Foggiano “Questione di feeling”. Il 13 agosto, in Piazza Duomo alle ore 20,30, “Omaggio alla canzone napoletana”. Il 14 agosto, in Piazza Duomo alle ore 20.30, Melfi in canto”.

A Ferragosto l’atteso  concerto di Roberto Vecchioni , alle ore 22, in Piazza Duomo.

Il 18 agosto, alle ore 19,30, spazio a “Le Gitane”. Il 19 agosto, invece, Cordaminazioni ed il 25 agosto a Leonessa ritorna “Ordalia e suoni lucani”.

 

,

AVVISO PER CRITICITA’ IDROGEOLOGICA / IDROGEOLOGICA PER TEMPORALI 04 AGOSTO

avviso pubblicato dall’ufficio protezione civile -Melfi-

FASE OPERATIVA S.O.R.: ATTENZIONE; PRE-ALLARME

TIPO ALLERTA: ARANCIONE

CRITICITA’: MODERATA

TIPO CRITICITA’: IDROGEOLOGICA / IDROGEOLOGICA PER TEMPORALI / IDRAULICA

 

SI INVITANO I CITTADINI A:

  • Prestare attenzione alle condizioni delle strade, soprattutto in prossimità di zone soggette ad allagamento o in prossimità di zone depresse (sottopassi, tunnel, avvallamenti stradali);
  • Limitare allo stretto indispensabile gli spostamenti all’esterno della propria abitazione, soprattutto a piedi ed in luoghi con presenza di alberi, tralicci, cantieri;
  • Evitare di risiedere nei locali interrati o al piano terra di edifici posti lungo le vie potenzialmente interessate da deflussi idrici;
  • Non depositare beni di valore nei locali interrati o al piano terra di edifici posti lungo le vie potenzialmente interessate da deflussi idrici.

,

AVVISO PER CRITICITA’ IDROGEOLOGICA / IDROGEOLOGICA PER TEMPORALI 03 AGOSTO

avviso pubblicato dall’ufficio protezione civile -Melfi-

FASE OPERATIVA S.O.R.: ATTENZIONE

TIPO ALLERTA: ARANCIONE

CRITICITA’: MODERATA

TIPO CRITICITA’: IDROGEOLOGICA / IDROGEOLOGICA PER TEMPORALI / IDRAULICA

 

SI INVITANO I CITTADINI A:

  • Prestare attenzione alle condizioni delle strade, soprattutto in prossimità di zone soggette ad allagamento o in prossimità di zone depresse (sottopassi, tunnel, avvallamenti stradali);
  • Limitare allo stretto indispensabile gli spostamenti all’esterno della propria abitazione, soprattutto a piedi ed in luoghi con presenza di alberi, tralicci, cantieri;
  • Evitare di risiedere nei locali interrati o al piano terra di edifici posti lungo le vie potenzialmente interessate da deflussi idrici;
  • Non depositare beni di valore nei locali interrati o al piano terra di edifici posti lungo le vie potenzialmente interessate da deflussi idrici.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi