Archivi

Pubblicazione Ordinanza Presidente Regione Puglia n.28 del 22.2.2021 su attività didattica dal 24 febbr. al 14 marzo 2021

1. Con decorrenza dal 24 febbraio e sino al 14 marzo 2021, salvo quanto previsto ai successivi punti 2 e 3, le Istituzioni Scolastiche di ogni ordine e grado e i CPIA adottano forme flessibili dell’attività in modo che il 100% delle attività scolastiche sia svolto in modalità digitale integrata (DDI), secondo quanto previsto dal DM 89/2020 recante l’adozione delle Linee guida sulla Didattica Digitale Integrata di cui al Decreto del Ministro dell’Istruzione 26 giugno 2020n.39, riservando l’attività didattica in presenza agli alunni per l’uso di laboratori qualora sia previsto dall’ordinamento, o per mantenere una relazione educativa che realizzi l’effettiva inclusione scolastica degli studenti  con disabilità e con bisogni educativi speciali, garantendo comunque il collegamento on line con gli alunni della classe che sono in didattica digitale integrata;
2. Le scuole dell’Infanzia, le Istituzioni scolastiche del ciclo primario e i CPIA ammettono in presenza tutti gli alunni che, per ragioni non diversamente affrontabili, non abbiano la possibilità di partecipare alla didattica digitale integrata;
3. Le Istituzioni Scolastiche secondarie di secondo grado ammettono in presenza tutti gli studenti che, per ragioni non diversamenteaffrontabili, non abbiano la possibilità di partecipare alla didattica digitale integrata, nel limite del 50% della popolazione scolastica, possibilmente per ogni singola classe;
4. I dipartimenti di prevenzione delle AA.SS.LL. attuano l’allegato Piano Vaccinale degli operatori scolastici entro la data di scadenza della presente ordinanza e comunicano al Dipartimento della Salute della Regione Puglia e all’Ufficio Scolastico regionale il grado di copertura vaccinale raggiunto, affinché i singoli Istituti scolastici, per disposizione del Dirigente scolastico, possano ritornare all’attività didattica in presenza, una volta completate le vaccinazioni dei rispettivi operatori scolastici che ne abbiano fatto richiesta;
5. Le Istituzioni Scolastiche devono comunicare, ogni lunedì della settimana, all’Ufficio Scolastico Regionale e al Dipartimento della Salute, attraverso la procedura predisposta sullapiattaforma www.studioinpuglia.regione.puglia.it , il numero degli studenti e il numero del personale scolastico positivi al COVID-19 o in quarantena, nonché tutti i provvedimenti di sospensione dell’attività didattica adottati a causa dell’emergenza Covid.

 PDF File 1

D.L. 12.02.2021-ulteriori disposizione emergenza Covid-19-divieto spostamento tra regioni

Si pubblica il DECRETO-LEGGE 12 febbraio 2021, n. 12  Ulteriori   disposizioni   urgenti   in   materia   di   contenimento dell’emergenza epidemiologica da COVID-19. (21G00016)  (GU n.36 del 12-2-2021)
……………………………………………….

Art. 1  Ulteriori disposizioni urgenti per il contenimento  della  diffusione  del COVID-19

   1. Dal 16 al 25 febbraio 2021 sull’intero territorio  nazionale  e’ vietato ogni spostamento in entrata e in uscita tra  i  territori  di diverse regioni o province autonome, salvi gli  spostamenti  motivati da comprovate esigenze  lavorative  o  da  situazioni  di  necessita’ ovvero per motivi di salute. E’ comunque consentito il  rientro  alla propria residenza, domicilio o abitazione.

Art. 2   Sanzioni

   1. La violazione  delle  disposizioni  di  cui  all’articolo  1  e’ sanzionata ai sensi dell’articolo 4 del decreto-legge 25 marzo  2020, n. 19, convertito, con modificazioni, dalla legge 22 maggio 2020,  n.35.
 Art. 3    Entrata in vigore
  1. Il presente decreto entra  in  vigore  il  giorno  successivo  a quello  della  sua  pubblicazione  nella  Gazzetta  Ufficiale   della Repubblica italiana e sara’ presentato alle Camere per la conversione in legge.

………………………..

 PDF File 1

ASL-DIREZIONE GENERALE COMUNICATO STAMPA n. 15/2021 Campagna vaccinale anti COVID: ulteriori chiarimenti

riferimento alle prenotazioni delle vaccinazioni anti COVID degli ultraottantenni, la Direzione della ASL Foggia ribadisce che saranno organizzate sedute vaccinali in ogni comune della provincia.
Questa tipologia di seduta, che segue il principio di prossimità, è assolutamente necessaria in provincia di Foggia, vista la complessità orografica del territorio.
Queste sedute non sono direttamente prenotabili attraverso il sistema, ma vengono programmate in base alle necessità del territorio.
Le persone che, quindi, hanno prenotato in comuni limitrofi, saranno contattate dal call center della ASL che riprogrammerà la vaccinazione nei comuni di residenza.
In merito alla particolare situazione di Manfredonia, saranno riprogrammate tutte le prenotazioni fissate per i prossimi mesi di aprile, maggio e giugno. L’apertura di due ambulatori vaccinali consentirà di aumentare il numero delle sedute e di anticipare tutte le prenotazioni già programmate, nel rispetto dell’ordine temporale con cui sono state effettuate.
La campagna vaccinale non si fermerà mai: nei fine settimana, infatti, saranno programmate sedute dedicate alle persone ultraottantenni con particolari esigenze, come quelle affette da allergie, che devono essere vaccinate obbligatoriamente in ambulatori ospedalieri.
Si ribadisce, quindi, che gli ultraottantenni possono prenotarsi attraverso i seguenti canali dedicati alla campagna vaccinale COVID-19:

  • numero telefonico 0881.312174 e numero verde 800.938810 (valido per le chiamate da rete fissa) operativi dal lunedì al venerdì, dalle ore 8,00 alle ore 20,00 e il sabato e la domenica, dalle ore 8,00 alle ore 14,00;
  • Portale Puglia Salute;
  • Cup;
  • Farmacie.

Per le persone ultraottantenni che, impossibilitate a spostarsi, necessitano di usufruire della somministrazione a domicilio sono previste procedure specifiche.
Per le persone in Assistenza Domiciliare Integrata (A.D.I.), infine, le prenotazioni sono gestite dai Distretti Socio-Sanitari che provvedono a contattare direttamente i pazienti.
Foggia,15.02.2021.

 PDF File 1

,

Emergenza Neve

Vista la situazione meteorologica attuale, che non si prevede cambierà nelle prossime ore, è stato creato un percorso stradale, per garantire a tutti i cittadini, in caso di necessità, un accesso sicuro alla provinciale.
Il percorso disegna idealmente una “O”, e partendo da Via Trieste, percorre Via Giuseppe di Vittorio, zona San Gerardo, salita del cimitero, circonvallazione del mercato, via Vicoletto piccolo e la circonvallazione guardia medica.
Su questo percorso garantiamo una buona viabilità H 24 con l’impiego di mezzi spargisale e spazzaneve grazie al Gruppo Comunale di Protezione Civile che ininterrottamente da stamani stanno operando nel paese.
Ne approfitto anche per comunicarvi che per qualsiasi esigenza privata, ovvero, spesa a domicilio, farmaci o beni di prima necessità, chiunque ne avesse necessità può contattare i volontari della Protezione Civile Comunale
Alessio Accetturo 3451774487
Giovanni Blonna 3351774666
    Il Sindaco
Pompeo Circiello

 PDF File 1

Ordinanza Ministero della Salute del 9.02.2021-Ulteriori misure emergenza Covid-19 per la Puglia

INFORMATIVA – Si pubblica l’ORDINANZA  emessa dal Minsitero della Salute in data 9 febbraio 2021  di  ulteriori misure  urgenti  in  materia  di  contenimento  e  gestione

dell’emergenza epidemiologica da  COVID-19  per  la  Regione  Puglia, con efficacia dall’11 febbraio 2021. (GU n.34 del 10-2-2021)
………………………………………
Art. 1   –  Misure urgenti di contenimento e gestione   dell’emergenza sanitaria nella Regione Puglia

1. Ai sensi dell’art. 1, comma 16-ter del decreto-legge  16  maggio  2020,  n.  33,  fermo  restando  quanto  previsto  dal  decreto   del Presidente del Consiglio dei ministri 14 gennaio 2021, per la Regione Puglia, cessa l’applicazione delle  misure  di  cui  all’art.  2  del medesimo decreto.

  2. La presente ordinanza produce effetti dal giorno successivo alla pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale.

………………………………….
In allegati é riportato il testto dell’Ordinanza del 9 febbraio 2021

 PDF File 1

Pubblicazione Ordinanze del Ministero della Salute 29.01.2021 ulteriori misure emergenza Covid-19

AVVISO: Si pubblicano le ORDINANZE del Minstero della Salute emesse in data  29 gennaio 2021 di ulteriori misure  urgenti  in  materia  di  contenimento  e  gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 per  le  Regioni  Calabria, Emilia Romagna, Lombardia,  Veneto,   Puglia, Sicilia,  Umbria e per la Provincia autonoma di Bolzano, con efficacia  a  decorrere  dal  1°  febbraio 2021 e pubblicate sulla GU n.25 del 31-1-2021.

I testi delle Ordinanze sono riportati in allegati

 PDF File 1

Ordinanza n.3 di r.G. del 25.01.2021-misure preventive contenimento rischio contagio da covid-19 sospensione attività didattiche in presenza scuole dal 26 al 30 gennaio 2021

AVVISO: Si rende noto alla Cittadinanza che in data odierna, allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi del virus COVID-19, é stata emessa l’Ordinanza Sindacale n.3 di R.G./2021 di  sospensione delle attività didattiche in presenza delle scuole presenti nell’Istituto Scolastico Comprensivo “Nicholas Green – Giovanni Paolo II” plesso di Rocchetta Sant’Antonio dal 26 al 30 gennaio 2021.

In allegati é riportato il testo dell’Ordinanza

 PDF File 1

Avviso Bonus Sociale -Annualità 2021- Fornitura energia elettrica,idrica e gas naturale.

Come stabilito dal Decreto Legge n.124 del 26 ottobre 2019, convertito con modificazione dalla Legge n.157 del 19 dicembre 2019, a partire dal 1 gennaio 2021 i bonus sociali per disagio economico saranno riconosciuti automaticamente ai cittadini/nuclei familiari che ne hanno diritto. Pertanto, dal 1 gennaio 2021, i cittadini non dovranno più presentare domanda per ottenere i bonus relativi alla fornitura di energia elettrica, di gas naturale e per la fornitura idrica presso i Comuni o i CAF, i quali non dovranno più accettarle: ai cittadini/nuclei familiari aventi diritto verranno erogati automaticamente.
Per ottenere i bonus per disagio economico sarà sufficiente richiedere l’attestazione ISEE.
Non verrà invece erogato automaticamente il bonus per disagio fisico il quale continuerà ad essere gestito dai Comini e/o CAF: i soggetti che si trovano in gravi condizioni di salute e che utilizzano apparecchiature elettromedicali dovranno continuare a fare richiesta ai Comuni e/o ai CAF delegati.
Si precisa che i bonus in corso di erogazione al 31 dicembre 2020 continueranno ad essere erogati con le modalità oggi in vigore.
Per ogni altra informazione o chiarimento e per ricevere assistenza è possibile contattare il Cali Center SGAte al Numero Verde 800192719 oppure scrivere all’indirizzo di posta elettronica sgate@anci.it.

 PDF File 1

Ordinanza Sindacale n.2 R.G. del 24.01.2021-Sospensione delle attività didattiche in presenza nell’Istituto Scolastico Comprensivo “Nicholas Green – Giovanni Paolo II” plesso di Rocchetta Sant’Antonio – per il giorno 25 gennaio 2021 per interventi urgenti di sanificazione dei locali scolastici.

Si avvisa la Cittadinanza che in data odierna è stata pubblicata l’Ordinanza n. 2 del 24/01/2021 di SOSPENSIONE delle attività didattiche in presenza di ogni ordine e grado, nell’Istituto scolastico comprensivo “Nicholas Green-Giovanni Paolo II”, plesso di Rocchetta Sant’Antonio per il giorno 25 gennaio 2021, al fine di effettuare gli interventi di sanificazione e di igienizzazione dei locali destinati alle attività didattiche.

In allegati il testo dell’Ordinanza.

 PDF File 1

Ordinanza n. 21 del Registro- Regione Puglia-Misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19

Con decorrenza dal 25 gennaio e sino a tutto il 30 gennaio 2021:
1. L’attività didattica ed educativa per i servizi educativi per l’infanzia,per la scuola dell’infanzia, per il primo ciclo di istruzione e per i CPIA si deve svolgere in applicazione del D.P.C.M. 14 gennaio 2021,
salvo quanto previsto al successivo punto 2;
2. Le Istituzioni scolastiche del primo ciclo di istruzione nonché i CPIA garantiscono comunque il collegamento online in modalità sincrona per tutti gli alunni le cui famiglie, o loro stessi ove maggiorenni nel caso dei CPIA, richiedano espressamente di adottare la didattica digitale integrata, tenendo presente che agli studenti che hanno chiesto la didattica digitale integrata, non può essere imposta la didattica in presenza. Tale scelta è esercitata una sola volta e per l’intero periodo di vigenza delle presenti disposizioni, salvo deroga rimessa alle
valutazioni del Dirigente scolastico;
3. Le Istituzioni Scolastiche secondarie di secondo grado, adottano forme flessibili nell’organizzazione dell’attività didattica ai sensi degli articoli 4 e 5 del decreto del Presidente della Repubblica 8 marzo 1999, n. 275, in modo che il 100 per cento delle attività sia svolta tramite il ricorso alla didattica digitale integrata. Resta sempre garantita la possibilità di svolgere attività in presenza qualora sia necessario l’uso di laboratori o per mantenere una relazione educativa che realizzi l’effettiva inclusione scolastica degli alunni con disabilità e con bisogni educativi speciali, secondo quanto previsto dal decreto del Ministro dell’istruzione n. 89 del 7 agosto 2020, e dall’ordinanza del Ministro  dell’istruzione n. 134 del 9 ottobre 2020, garantendo comunque il collegamento on line con gli alunni della classe che sono in didattica digitale integrata;
Con decorrenza dal 1 febbraio e sino a tutto il 6 febbraio 2021:
1. L’attività didattica ed educativa per i servizi educativi per l’infanzia, per la scuola dell’infanzia e per il primo ciclo di istruzione, per i CPIA, si deve svolgere in applicazione del D.P.C.M. 14 gennaio 2021, salvo quanto previsto al successivo punto 2;
2. Le Istituzioni scolastiche del primo ciclo di istruzione, per i CPIA garantiscono comunque il collegamento online in modalità sincrona per tutti gli alunni le cui famiglie, o loro stessi ove maggiorenni nel caso dei CPIA, richiedano espressamente di adottare la didattica digitale integrata, tenendo presente che a coloro i che hanno chiesto la didattica digitale integrata, non può essere imposta la didattica in presenza. Tale scelta è esercitata una sola volta e per l’intero periodo  di vigenza delle presenti disposizioni, salvo deroga rimessa alle valutazioni del Dirigente scolastico;
3. Le Istituzioni Scolastiche secondarie di secondo grado, adottano forme flessibili nell’organizzazione dell’attività didattica ai sensi degli articoli 4 e 5 del decreto del Presidente della Repubblica 8 marzo 1999, n. 275, in modo che l’attività didattica in presenza venga svolta nel limite del 50% della popolazione scolastica. A tal fine, nell’ambito della propria autonomia, le istituzioni scolastiche organizzano le attività scolastiche, applicando preferibilmente la percentuale ad ogni singola classe e garantendo comunque la didattica digitale integrata per tutti gli studenti le cui famiglie ne facciano richiesta, tenendo presente che a coloro che hanno chiesto la didattica digitale integrata, non può essere imposta la didattica in presenza. Tale scelta è esercitata una sola volta e per l’intero periodo di vigenza delle presenti disposizioni, salvo deroga rimessa alle valutazioni del Dirigente scolastico. Resta sempre garantita la possibilità di svolgere attività in presenza qualora sia necessario l’uso di laboratori o per mantenere una relazione educativa che realizzi l’effettiva inclusione scolastica degli alunni con disabilità e con bisogni educativi speciali, secondo quanto previsto dal decreto del Ministro dell’istruzione n. 89 del 7 agosto 2020, e dall’ordinanza del Ministro dell’istruzione n. 134 del 9 ottobre 2020, garantendo comunque il collegamento on line con gli alunni della classe che sono in didattica digitale integrata;
Le Istituzioni Scolastiche devono comunicare, ogni lunedì della settimana, all’Ufficio Scolastico Regionale e al Dipartimento della Salute, attraverso la procedura predisposta sulla piattaforma www.studioinpuglia.regione.puglia.it , il numero degli studenti e il numero del personale scolastico positivi al COVID-19 o in quarantena, nonché tutti i provvedimenti di sospensione dell’attività didattica adottati a causa dell’emergenza Covid. La presente Ordinanza è pubblicata sul BURP, nonché inserita nella Raccolta Ufficiale dei Decreti e delle Ordinanze del Presidente della Giunta Regionale;

 PDF File 1

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi