Archivi

IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (I.M.U.) 2021 SCADENZA VERSAMENTO IN ACCONTO 16.06.2021 (16/06/2021)

 

IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (I.M.U.) 2021

SCADENZA VERSAMENTO IN ACCONTO 16.06.2021 (16/06/2021)

 

 

Il 16 giugno 2021 scade il termine per il versamento dell’acconto dell’Imposta Municipale Propria relativa all’anno 2021. Il saldo, per tutte le fattispecie non escluse e/o esenti, è pari all’imposta dovuta per l’intero anno 2021 calcolata applicando le aliquote e le detrazioni stabilite dal Comune, con conguaglio sulla rata versata in acconto nel mese di giugno.

Di seguito si riportano le aliquote e le detrazioni IMU approvate dal Comune con atto n. 8 del 29.04.2021:

 

Tipologia Aliquota/detrazione
Abitazione principale e relative pertinenze solo categorie A/1, A/8 e A/9 (art. 1, comma 748, della L. n. 160/2019)0,2%
Alloggi assegnati dagli Istituti autonomi  per le case popolari (ex IACP) che non costituiscono alloggi sociali0,6%
Unità immobiliari concesse in uso gratuito a parenti0,6%
Aliquota riferita ad immobili ascritti in categoria catastale D (con esclusione della categoria catastale  D10)1,06%

(0,76% quota stato – 0,3% quota comune)

Altri immobili comprese le aree edificabili0,6%
Fabbricati rurali ad uso strumentale0,0%
Beni merce0,0%
Terreni AgricoliESENTI
Detrazione per abitazione principale e pertinenze categorie A/1, A/8 e A/9 (art. 1, comma 749, della L. n. 160/2019)€ 200,00
Detrazione alloggi assegnati dagli Istituti autonomi  per le case popolari (ex IACP) che non costituiscono alloggi sociali€ 200,00

Assimilazioni all’abitazione principale. Oltre ai casi espressamente previsti dalla legge, è assimilata ad abitazione principale, con conseguente applicazione dei benefici per la stessa previsti, l’ unità immobiliare posseduta da anziani o disabili che hanno acquisito la residenza in istituti di ricovero o sanitari a seguito di ricovero permanente, a condizione che la stessa non risulti locata;

Chi deve pagare

  • Sono soggetti passivi dell’imposta i possessori di immobili, intendendosi per tali il proprietario ovvero il titolare del diritto reale di usufrutto, uso, abitazione, enfiteusi, superficie sugli stessi.
  • È soggetto passivo dell’imposta il genitore assegnatario della casa familiare a seguito di provvedimento del giudice che costituisce il diritto di abitazione in capo al genitore affidatario dei figli.
  • Per gli immobili, anche da costruire o in corso di costruzione, concessi in locazione finanziaria, il soggetto passivo è il locatario a decorrere dalla data della stipula e per tutta la durata del contratto.
  • In presenza di più soggetti passivi con riferimento allo stesso immobile, ognuno è titolare di un’autonoma obbligazione tributaria e nell’applicazione dell’imposta si tiene conto degli elementi soggettivi e oggettivi riferiti a ogni singola quota di possesso, anche nei casi di applicazione di esenzioni o agevolazioni.
  • Se si possiedono immobili in più Comuni, occorre effettuare versamenti distinti per ogni Comune.
  • In caso di più immobili posseduti nello stesso Comune deve essere effettuato un unico versamento.
  • Se gli immobili, invece, si trovano in Comuni diversi, devono essere effettuati versamenti distinti per ciascun Comune.
  • Variazione importante rispetto all’anno 2020, e’ la reintroduzione, con modifiche, dell’agevolazione per i pensionati residenti all’estero, anche non iscritti aire, ma titolari di pensione in convenzione internazionale, l’abbattimento del 50% dell’IMU. l’agevolazione vale per una sola unità abitativa situata in Italia purché non locata o concessa in comodato.

 

AGEVOLAZIONI PER EMERGENZA COVID-19

 

Esenzione della prima rata IMU 2021 per gli immobili adibiti ad attività di tipo turistico o di intrattenimento, secondo le regole già applicate nel 2020. L’articolo 1, comma 599, della legge di bilancio 2021 (legge 178/2020) conferma, seppure in parte, la disciplina di favore dettata dalla normativa emergenziale in materia di IMU. A questa, si aggiunge l’esenzione già disposta dall’articolo 78 del Dl 104/2020, per gli anni 2021 e 2022, con riferimento alle unità destinate a cinema e teatri. La legge di Bilancio 2021 ha stabilito l’esonero dal pagamento della prima rata con riferimento alle seguenti fattispecie:

  1. a) immobili adibiti a stabilimenti balneari marittimi, lacuali e fluviali, nonché immobili degli stabilimenti termali;
  2. b) immobili rientranti nella categoria catastale D/2 (alberghi e pensioni) e relative pertinenze, immobili degli agriturismi, dei villaggi turistici, degli ostelli della gioventù, dei rifugi di montagna, delle colonie marine e montane, degli affittacamere per brevi soggiorni, delle case e appartamenti per vacanze, dei bed and breakfast, dei residence e dei campeggi;
  3. c) immobili rientranti nella categoria catastale D in uso da parte di imprese esercenti attività di allestimenti di strutture espositive nell’ambito di eventi fieristici o manifestazioni;
  4. d) immobili destinati a discoteche, sale da ballo, night club e simili.

Con eccezione degli immobili di cui alle lettere a) e c), per tutte le altre ipotesi l’esonero deve rispettare la regola secondo cui il gestore deve coincidere con il soggetto passivo del tributo.

Ai sensi dell’art. 78 del D.L. 104/2020 l’IMU non è dovuta per gli anni 2021 e 2022 per gli immobili rientranti nella categoria catastale D/3 destinati a spettacoli cinematografici, teatri e sale per concerti e spettacoli, a condizione che i relativi proprietari siano anche gestori delle attività ivi esercitate.

Oltre alle esenzioni disposte dalla normativa generale sull’IMU, si rammenta che l’art. 6-sexies, D.L. 22 marzo 2021, n. 41, esenta dal pagamento della prima rata dovuta per l’anno 2021 i destinatari del contributo a fondo perduto disposto dall’art. 1, cc. 1-4, D.L. n. 41/2021: soggetti titolari di partita IVA, residenti o stabiliti nel territorio dello Stato, che svolgono attività d’impresa, arte o professione o producono reddito agrario (commi 3 e 4 dell’art. 2, D.L. n. 41/2021).

 

PENSIONATI ESTERI

 

Il comma 48 dell’articolo 1 della L. 178/2020 prevede una riduzione IMU per i titolari di pensioni maturate all’estero. Dal 1 gennaio 2021, l’IMU dovuta sull’unica unità immobiliare non locata o concessa in comodato, posseduta a titolo di proprietà o di usufrutto in Italia da soggetti non qui residenti e titolari di pensione maturata con Stati per i quali è presente una Convenzione contro le doppie imposizioni siglata con l’Italia, viene applicata una riduzione pari alla metà dell’IMU dovuta.

Come pagare.                                  

Il versamento dell’imposta può essere effettuato, indicando il codice catastale del Comune H467:

  • mediante modello F24 presso le banche o gli uffici postali o mediante versamento su CCP n. 1008857615 distinguendo, attraverso i seguenti diversi codici tributo, la quota di riserva dello Stato e quella di spettanza del Comune:
Descrizione Codice IMU COMUNECodice IMU STATO
IMU –Abitazione principale e relative pertinenze solo categorie A1, A8, A93912
IMU- Altri fabbricati3918
IMU- Immobili ad uso produttivo  classificati nel gruppo catastale D39303925
IMU- Aree fabbricabili3916

 

L’Ufficio Tributi rimane a disposizione per qualsiasi chiarimento e/o informazione ai seguenti recapiti:Comune di  Rocchetta Sant’Antonio  – Ufficio Tributi – Piazza Aldo Moro n. 12- dal lunedì al venerdì dalle 9,00 alle 11,00 e il lunedì e il mercoledì dalle 16.30 alle 17.30 Tel. 0885654007 – fax 0885/654360 – e-mail   tributi@comune.rocchettasantantonio.fg.it

sito internet: www.comune.rocchettasantantonio.fg.it  – PEC protocollocomune.rocchettasantantonio.fg@pec.leonet.it

 

 PDF File 1

AGGIORNAMENTO- 12.40 SONO AVANZATE DOSI QUINDI POSSONO PRESENTARSI I CITTADINI DI TUTTE LE ETA’

AGGIORNAMENTO- 12.40
SONO AVANZATE DOSI  QUINDI POSSONO PRESENTARSI I CITTADINI DI TUTTE LE ETA’
Appena ricevuta comunicazione della direzione sanitaria, dal Dott Mescia, che in via straordinaria ,in data odierna, sono disponibili 84 dosi di vaccino Pfizer da somministrare ai cittadini di Rocchetta ,non ancora vaccinati , compresi nella fascia di età fra 40-50 anni. Pertanto tutti coloro che rientrano nella suddetta fascia d’età possono recarsi presso il centro vaccinale sito in via Vicoletto Piccolo il teatrino comunale dopo le ore 12.00.
il Sindaco
Pompeo Circiello

Intervento finalizzato alla riqualificazione urbana del Rione Matteotti chiusura temporanea al traffico veicolare della seconda traversa dal 10.06.2021 al 20.07.2021 e proroga chiusura terza traversa dal 10/06/2021 al 20/07/2021.

Si pubblica L’Ordinanza n. 20 R.G. per l’intervento finalizzato alla riqualificazione urbana del Rione Matteotti chiusura temporanea al traffico veicolare della seconda traversa dal 10.06.2021 al 20.07.2021 e proroga chiusura terza traversa dal 10/06/2021 al 20/07/2021

1) PROROGA della CHIUSURA PROVVISORIA al traffico veicolare, della TERZA traversa di Rione Matteotti, dal 10/06/2021 al 20/07/2021, già disposta con Ordinanza n.12 di R.G. del 26.04.2021;
2)  CHIUSURA PROVVISORIA al traffico veicolare, della SECONDA traversa di Rione Matteotti, come da allegata planimetria, dal 10/06/2021 al 20/07/2021

 PDF File 1

2° DOSE VACCINAZIONE ANTI COVID PER I CITTADINI COMPRESI NELLA FASCIA DI ETA’ DA 70 A 79 ANNI

Si informano i Cittadini di età compresa 70- 79 anni che, come disposto dal direttore del Distretto Sanitario ASL Troia/Accadia Dott. Mescia, domani GIOVEDI 10/06/2021 a partire dalle ore 09.30, presso il centro vaccinale sala polifunzionale (ex teatrino comunale) di Via Vicoletto Piccolo, sarà effettuata la seconda dose di vaccino Astrazeneca  a tutti coloro i quali è stata somministrata  la 1° dose il 15 Aprile u.s.

 PDF File 1

Selezione 2 Addetti alla Biblioteca e 1 Addetto alla Catalogazione -Biblioteca G. Libertazzi

🏛 Euromediterranea – attraverso l’attività di Servizio al lavoro – sta supportando un’impresa della provincia di Foggia in un’ottica di ampliamento e consolidamento delle proprie attività in materia di promozione e valorizzazione culturale.
📚 L’impresa intende selezionare tre (n. 3) figure professionali da inserire con contratto di lavoro part time nel proprio organico per svolgere le seguenti attività sul territorio di Rocchetta Sant’Antonio o della provincia di Foggia: ☑️ 2 Addetti alla Biblioteca; ☑️ 1 Addetto alla Catalogazione;
Nella valutazione finale saranno presi in considerazione i titoli di servizio, di studio e professionali dei candidati.
📧 I curriculum e le domande dovranno essere presentate entro e non oltre il 4 giugno 2021 a mezzo posta elettronica (unitamente a copia fotostatica di un documento di identità in corso di validità e una breve lettera di presentazione) all’indirizzo: candidature@reteoltre.it. Indicare nell’oggetto della mail la Candidatura alla quale si intende partecipare.
☎️ Per contatti: 0881/331373

AVVISO AGLI OPERATORI TURISTICI -WEBINAR organizzato da TCI ed Airbnb, un incontro di formazione esclusivo, gratuito e interattivo

Touring Club Italiano e Airbnb insieme per la promozione dei borghi Bandiera Arancione: un’opportunità di formazione per gli operatori dei territori-
Il Touring Club Italiano ha avviato un’importante collaborazione con Airbnb, la piattaforma globale di viaggio, con l’obiettivo di sensibilizzare sempre più le persone ad una cultura di viaggio slow e rispettosa dei territori, partendo da un’attività di valorizzazione dei borghi certificati con la Bandiera Arancione.
A questo proposito, si comunica che MERCOLEDÌ 16 GIUGNO, dalle 10 alle 12.15 circa, al WEBINAR organizzato da TCI ed Airbnb, un incontro di formazione esclusivo, gratuito e interattivo dedicato agli operatori turistici e agli amministratori locali dei Comuni Bandiera Arancione, per cogliere le opportunità legate alla rinnovata domanda di turismo autentico e sostenibile.
Durante l’incontro verranno approfonditi temi come l’utilizzo della piattaforma Airbnb per promuovere le strutture ricettive o condividere gli alloggi e l’offerta delle esperienze Airbnb, anche per chi non è titolare di una struttura ricettiva o di un alloggio.
L’invito è rivolto a proprietari di strutture ricettive alberghiere ed extralberghiere (la piattaforma infatti permette anche di prenotare camere in agriturismi e altre strutture), produttori locali ed artigiani, fornitori di servizi turistici (es. guide turistiche, noleggio attrezzature sportive, ecc.). Qualora interessati si potrà condividere il pdf dell’evento su eventuali gruppi Whatsapp o sulle vostre pagine social.
Per partecipare, è necessario iscriversi a questo link https://airbnb.zoom.us/webinar/register/WN_OJyDXjb0TmOO6Ic0zwH9hA indicato anche nell’invito allegato.
Rocchetta Sant’Antonio, 31 maggio 2021 Il Responsabile Servizio Cultura
F.to Lucia Castelli

 PDF File 1

Premio Nazionale Narrativa e Saggistica “Maria Teresa Di Lascia” XIVª Edizione 2021

Il Comune di Rocchetta Sant’Antonio, nel segno della biografia d’eccezione della sua concittadina, la scrittrice e  intellettuale Maria Teresa Di Lascia, indice la  XIV a Edizione del Premio  Nazionale  “Maria Teresa di Lascia”  articolato in tre sezioni.
Il carattere integrale della figura di Maria Teresa Di Lascia, la memoria delle battaglie sociali e politiche da lei condotte, per i diritti civili, per l’ambiente, contro la pena di morte,  sui temi oggi compresi nella bio-etica, in nome della formazione dell’uomo in quanto cittadino e parte di una comunità, ha convinto i promotori ad articolare il premio in tre sezioni:

  1. NARRATIVA FEMMINILE
  2. LETTERATURA  E SAGGISTICA  PER RAGAZZI
  3. SAGGISTICA  DI ARGOMENTO  PEDAGOGICO – CIVILE

NARRATIVA FEMMINILE
Sono compresi nella valutazione romanzi e raccolte di racconti ( almeno 4), con particolare attenzione ai  temi e problemi che aggiornino la questione femminile nel contesto contemporaneo. Per questa sola sezione il bando è riservato ad autrici.

LETTERATURA PER RAGAZZI
La sezione comprende i generi destinati a giovani lettori, nella fascia tra i 10 e i 18 anni,  in particolare la narrativa e la divulgazione, al fine di privilegiare i temi della formazione culturale e morale del cittadino. Potranno concorrere autori ed autrici senza distinzione o preferenza di genere. Il Premio prevede il coinvolgimento delle scuole del territorio  con  manifestazioni ed incontri nel corso  dell’anno scolastico 2021/2022.

SAGGISTICA DI ARGOMENTO PEDAGOGICO –  CIVILE
La sezione comprende saggi dedicati ai grandi problemi del nostro tempo,  alle questioni  sollevate dalla generale mutazione socio-antropologica nel XXI  secolo, in continuità con la visione anticipatrice di Maria Teresa di Lascia. Bio-etica, tematiche legate alla stagione del COVID,  non ancora  conclusa, diritti civili,  problematiche  morali e giuridiche connesse col mondo del web e della comunicazione “social”, con la realtà dei BIG-DATA e della presenza attiva dell’Intelligenza artificiale: sono i settori rispondenti ai requisiti richiesti dal bando che non prevede distinzioni di genere.

Narrativa femminile
Potranno concorrere autrici di romanzi e raccolte di racconti (almeno 4) scritti originariamente in lingua italiana, pubblicati in prima edizione nel biennio: dal 1 gennaio 2019 fino al 31 dicembre 2020.

Letteratura – Saggistica per ragazzi
Potranno concorrere autrici/autori di opere scritte originariamente in lingua italiana, pubblicate in prima edizione nel biennio: dal 1 gennaio 2019 fino al 31 dicembre 2020.

Saggistica di argomento pedagogico – civile
Potranno concorrere autrici/autori di opere scritte originariamente in lingua italiana, pubblicate in prima edizione nel biennio: dal 1 gennaio 2019 fino al 31 dicembre 2020.

4) Non sono ammesse opere  pubblicate in e-book.

5) Le case editrici che vorranno far concorrere opere da loro pubblicate, dovranno provvedere all’invio di n.06 copie al seguente indirizzo: Comune di Rocchetta Sant’Antonio  Piazza Aldo Moro n.2,  71020 Rocchetta S. Antonio (FG),  entro e non oltre il 30 GIUGNO 2021, indicando sul plico l’annotazione  “Premio M. Teresa Di Lascia – sezione di partecipazione: Narrativa femminile / Letteratura – Saggistica per ragazzi Saggistica.
Per la scadenza farà fede il timbro postale di partenza o data di consegna al corriere.
6) La Giuria scientifica selezionerà tre opere di ogni sezione, alle quali verranno attribuiti i seguenti punteggi: prima (15 punti), seconda (10 punti), terza (8 punti). Delle tre opere finaliste saranno acquistate  copie pari al numero dei componenti le giurie popolari e la giuria di studenti universitari delle sezioni narrativa, saggistica, letteratura/saggistica per  ragazzi .  Nelle votazioni in caso di parità il voto del Presidente della Giuria varrà doppio.
7) Le tre opere prescelte partecipanti per le sezioni : Narrativa femminile e Saggistica di argomento civile, verranno distribuite ai componenti di una Giuria popolare composta da  cittadini dei Comuni di Rocchetta Sant’Antonio (FG) e  di Fiuminata (MC).
In sede di  spoglio delle schede votate dalla giuria popolare, ai voti riportati dalle tre opere finaliste saranno aggiunti i voti precedentemente assegnati dalla Giuria Scientifica.
Dalla somma dei voti, sintesi del giudizio della Giuria popolare e della Giuria scientifica, risulterà l’opera vincitrice per ciascuna delle sezioni di partecipazione.
8) All’autrice o autore  dell’opera che risulterà vincitrice per ciascuna sezione di partecipazione, dopo lo spoglio delle schede, verrà assegnato un premio di 1.000,00 Euro.
9) I premi delle sezioni Narrativa femminile e Saggistica di argomento civile verranno assegnati solo in presenza delle autrici e degli autori durante la cerimonia di premiazione che avrà luogo sabato 23 ottobre 2021 a Rocchetta Sant’Antonio  (FG).
10) Autrici/autori che abbiano vinto una precedente edizione del Premio non potranno partecipare alla edizione  immediatamente  successiva.
11) Per la sezione Letteratura/Saggistica per ragazzi,  le tre opere prescelte dalla Giuria scientifica verranno  comunicate in sede di assegnazione dei premi delle altre due sezioni e copie delle stesse verranno poi consegnate,  nel corso dell’anno scolastico 2021/2022,  ai componenti la Giuria formata da studenti di età compresa fra i dieci e diciotto anni, rappresentativa degli Istituti  scolastici del territorio;
12) Il premio per la sezione Letteratura per ragazzi  sarà consegnato entro la fine dell’anno scolastico 2021/ 2022  in data da definire con i  dirigenti degli istituti scolastici del territorio coinvolti.
13) La Giuria scientifica è formata da 5 componenti: 4 docenti universitari e la responsabile della Biblioteca comunale “Giovanni G. Libertazzi” – curatrice del Premio e componente votante – segretario di Giuria Lucia Castelli .

 PDF File 1

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi