Blog - Ultime notizie

Auguri di una Serena e Santa Pasqua da parte del Sindaco e dall’ Amministrazione Comunale

Ai miei cari concittadini, in occasione della Pasqua invio a tutti voi i miei più sinceri auguri .
Il richiamo fondamentale di queste festività è quello della pace. Un valore assoluto che va ricercato ogni giorno, nel rapporto con gli altri ma, anche e soprattutto, con se stessi. Che va alimentata affinché possa arrivare ogni giorno nella famiglia, nel lavoro, nella scuola, nel rispetto e nella tutela dell’ambiente che ci circonda e che ci aiuta a costruire, insieme, un rapporto nuovo e solidale di cittadinanza.
I conflitti interpersonali, le contrapposizioni non aiutano nessuno, sono un freno al senso di comunità senza il quale si resta pericolosamente indietro.
Le parole spesso vengono utilizzate per ferire inutilmente ed aggiungo gratuitamente.
Qualche volta anche le mie sono state fraintese, tagliate e sminuzzate a seconda dell’interesse di parte.
Posso assicurarvi che, proprio per l’amore che porto per il nostro paese, ogni parola è stata esclusivamente pronunciata nell’interesse di tutta la cittadinanza e non dei singoli.
Oggi è tempo di auguri , tuttavia non posso nascondere a tutti voi che l’impegno profuso ed il dialogo istituzionale intrapreso, in questi anni, ha portato risultati importanti che oggi finalmente si possono notare, dall’apertura dell’Asilo Comunale e da quella che avverrà a breve per la Casa dell’anziani, dalla ristrutturazione della Biblioteca Comunale, dalla riqualificazione di Via delle Fontane, per passare alla messa in sicurezza del nostro territorio con i consolidamenti di Brela e Murge del Rosario, un paese pulito e con raccolta differenziata al 70%, contributi per rimborso spese per i pendolari e lavoratori, ad una tassazione tra le più basse d’Italia, sia in merito all’Imu sulle seconde case e sia per la Tari, dove in tutti i paesi del circondato è aumentata invece a Rocchetta Sant’Antonio no.
Si inizia a respirare un’aria diversa, un’aria migliore per lo specifico impegno in termini di risorse che sono state recuperate e portate sul territorio attraverso la nostra programmazione, circa undici milioni di euro in quattro anni.
Auspico, dunque, che questo sentimento di pace, alla ricerca della quale tutti siamo impegnati, arrivi profondo in questi giorni nelle vostre case, nelle famiglie.
Voglio fare un augurio ai nostri carabinieri che in questo ultimo periodo sono stati colpiti pesantemente con l’omicidio del collega a Cagnano Varano, a tutti i dipendenti Comunali, alle Associazioni culturali e di promozione del territorio, agli operatori economici, ai Rocchettani che vivono fuori e che orgogliosamente sentono le proprie radici, ai giovani, agli studenti.

Con il dialogo ci si può arricchire sempre di più.
Auguri di Buona Pasqua a tutte le famiglie.

 PDF File 1

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi