Archivi

Emergenza COVID-19- Accesso al contributo comunale straordinario per le attivita’ commeriale-artigianali- strutture ricettive del comune di Rocchetta Sant’Antonio-avviso integrativo.

Si avvisa la cittadinanza che in data odierna è stato pubblicato all’Albo Pretorio un avviso integrativo del bando per l’accesso al contributo comunale straordinario alle attivita’ commerciali- artigianali-e strutture ricettive del comune di Rocchetta Sant’Antonio.

” Si precisa ad integrazione e maggior chiarimento di qunato contentuto nell’Avviso Pubblico di che trattasi che il contributo comunale potrà essere richiesto dalel attivita’ che sono iscritte alla Camera di Commercio nell’apposita sezione delle attivita’ artigianali.”

In allegato il testo,

 PDF File 1

Ord. 221 Regione Puglia -DPCM 26 Aprile 2020 Disposizione applicative sul territorio regionale pugliese in materia di allenamento e addestramento animali; manutezione camper e attivita’ sportiva all’aria aperta

Si avvisa la cittadinanza che in data odierna è stata pubblicata all’Albo Pretorio l’Ordinanza della Regione Puglia n. 221 emessa in data 06/05/2020 contenente disposizioni applicative per tutto il territorio regionale in materia di allenamento e addestramento animali; manutenzione camper e attivita’ sportiva all’aria aperta

in allegati il testo dell’ordinanza.

Rettifica Ordinanza n. 16 R.G. del 30.04.2020 inerente l’adozione di misure eccezionali volte a contrastare la diffusione del contagio da COVID-19 sino al 17 maggio 2020.

Si avvisa la cittadinanza che in data odierna è stata pubblicata l’Ordinanza n. 18 R.G. del 30/04/2020
Si dispone quanto segue:

-In rettifica all’Ordinanza n.16 di Reg. gen. del 30.04.2020, la MODIFICA dell’orario di apertura delle attività commerciali di cui al DPCM del 26 aprile 2020 e delle attività dei servizi di ristorazione, sino al 17 maggio 2020, così come segue:

  • è consentita l’apertura di tutte le attività commerciali di cui al DPCM del 26 aprile 2020 dalle ore 7:00 alle ore 13:00 e dalle ore 16:00 alle ore 20:00, ad eccezione della farmacia che continua ad osservare lo specifico orario di riferimento, nell’intero territorio comunale;
  • è consentita l’apertura delle attività dei servizi di ristorazione con consegna a domicilio e da asporto, le quali ultime devono osservare comunque l’obbligo di rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di un metro, il divieto di consumare i prodotti all’interno dei locali e il divieto di sostare nelle immediate vicinanze degli stessi , secondo i seguenti orari:
    • Bar, gelateriepasticcerie dalle ore 7:00 alle ore 13:00 e dalle ore 15:00 alle ore 20:00;

 

  • di confermare, ad integrazione delle modifiche di cui sopra, tutte le ulteriori disposizioni presenti nell’ordinanza n. 16 R.G. del 30.04.2020, sino al 17 maggio 2020, ed in particolare:
    1. E’ fatto divieto di accedere ai parchi aperti al pubblico, nonché ai giochi e alle attrezzature in tutti i parchi e giardini pubblici.
    2. E’ fatto divieto di utilizzare le panchine esistenti su tutte le aree pubbliche del territorio comunale e sostarvi.
    3. E’ consentita la passeggiata e la pratica di attività sportiva nell’intero territorio comunale, evitando, in ogni caso, assembramenti e mantenendo comunque la distanza di almeno un metro da ogni altra persona.
    4. Sono consentite le passeggiate con i cani al guinzaglio per lo sgambettamento e per i loro bisogni fisiologici, nell’intero territorio comunale, con l’obbligo di raccolta delle deiezioni.
    5. E’ fatto divieto ai soggetti provenienti da altri Comuni di esercitare il commercio in forma itinerante nel territorio comunale.
    6. E’ fatto divieto nelle rivendite di tabacchi dell’uso di apparecchi da intrattenimento e per il gioco.
    7. E’ consentita la ristorazione con consegna a domicilio e con asporto. E’ stabilito come segue l’orario per le attività dei servizi di ristorazione con consegna a domicilio e da asporto, le quali ultime devono osservare comunque l’obbligo di rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di un metro, il divieto di consumare i prodotti all’interno dei locali e il divieto di sostare nelle immediate vicinanze degli stessi:
      • Ristorantipub pizzerie, l’orario è dalle ore 10:00 alle ore 15:00 e dalle ore 19:00 alle ore 23:00;

E’ fatto obbligo di chiusura di tutte le attività commerciali di cui ai DPCM del 26.04.2020, ad eccezione della farmacia che continua ad osservare lo specifico orario di riferimento, nelle giornate di domenica 10 e 17 maggio 2020 e delle attività di ristorazione (fra cui bar, gelaterie, pasticcerie, pub e pizzerie).

Si allega il testo dell’Ordinanza

 PDF File 1

Nuovo modello di autocertificazione per gli spostamenti -fase 2 dal 4 maggio-emergenza COVID-19-aggionato al 3.5.2020

Si pubblica il modello di autodichiarazione aggiornato dal Ministero per gli spostamenti dal 4 maggio 2020.
Può essere ancora utilizzato il precedente modello barrando le voci non più attuali.
L’autodichiarazione è in possesso degli operatori di polizia e può essere compilata al momento del controllo.

In allegati é riportato il nuovo modello aggiornato al 3 maggio 2020

 

 PDF File 1

Ordinanza n. 18 R.G.-Riapertura cimitero comunale dal 4 maggio 2020 sino al 17 maggio 2020 e disciplina sugli accessi.

Si avvisa la cittadinanza che in data odierna è stata pubblicata all’Albo Pretorio Onlinel’ordinanza n.18 R.G. di riapertura del cimitero comunale a partire dal 4 maggio 2020 e sino al 17 maggio 2020, nel solo orario antimeridiano, dalle ore 9,00 alle ore 12,00, salvo eventuali proroghe dettate dal Governo e nel rispetto delle disposizioni per l’accesso di seguito indicate:
 È obbligatorio il distanziamento di due metri tra le persone;
 È obbligatorio l’utilizzo di mascherina e guanti;
 È consentito l’accesso ad un numero massimo di 15 persone contemporaneamente, sempre con le modalità di due punti precedenti;
 E’ fatto obbligo al custode cimiteriale di vigilare sugli obblighi anzidetti, prevedendo all’ingresso, gli opportuni controlli e la canalizzazione dei flussi delle persone (in ingresso ed in uscita), in maniera differenziata e con le precauzioni di cui sopra.

 PDF File 1

Ordinanza Sindacale n. 14 R.G. del 14.04.2020 proroga efficacia e nuove disposizioni sino al 17 maggio 2020.

Si avvisa la cittadinanza che in data odierna è stata pubblicata all’Albo Pretorio online L’ordinanza n. 16 R.G. contenente le seguenti disposizioni

Proroga sino al 17 maggio 2020 dell’efficacia dell’ordinanza n. 14 R.G. del 14.04.2020, con la quale:
1) E’ fatto divieto di accedere ai parchi aperti al pubblico, nonché ai giochi e alle attrezzature in tutti i parchi e giardini pubblici.
2) E’ fatto divieto di utilizzare le panchine esistenti su tutte le aree pubbliche del territorio comunale e sostarvi.
3) E’ consentita la passeggiata e la pratica di attività sportiva nell’intero territorio comunale, evitando, in ogni caso, assembramenti e mantenendo comunque la distanza di almeno un metro da ogni altra persona.
4) Sono consentite le passeggiate con i cani al guinzaglio per lo sgambettamento e per i loro bisogni fisiologici, nell’intero territorio comunale, con l’obbligo di raccolta delle deiezioni.
5) E’ fatto divieto ai soggetti provenienti da altri Comuni di esercitare il commercio in forma itinerante nel territorio comunale.
6) E’ fatto divieto nelle rivendite di tabacchi dell’uso di apparecchi da intrattenimento e per il gioco.
7) E’ consentita l’apertura di tutte le attività commerciali di cui al DPCM del 26 aprile 2020 dalle ore 8:00 alle ore 13:00 e dalle ore 16:00 alle ore 20:00, ad eccezione della farmacia che continua ad osservare lo specifico orario di riferimento, nell’intero territorio comunale.

1) Come da art. 1, lettera aa) del D.P.C.M. 26.04.2020, con effetto immediato e sino al 17 maggio 2020, è consentita la ristorazione con consegna a domicilio e con asporto. E’ stabilito come segue l’orario per le attività dei servizi di ristorazione con consegna a domicilio e da asporto, le quali ultime devono osservare comunque l’obbligo di rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di un metro, il divieto di consumare i prodotti all’interno dei locali e il divieto di sostare nelle immediate vicinanze degli stessi:
 Bar, gelaterie, pasticcerie l’orario è dalle ore 8:00 alle ore 13:00 e dalle ore 15:00 alle ore 20:00;
 Ristoranti, pub e pizzerie, l’orario è dalle ore 10:00 alle ore 15:00 e dalle ore 19:00 alle ore 23:00;
2) E’ fatto obbligo di chiusura di tutte le attività commerciali di cui ai DPCM del 26.04.2020, ad eccezione della farmacia che continua ad osservare lo specifico orario di riferimento, nelle giornate di domenica 3 – 10 – 17 maggio 2020 e delle attività di ristorazione (fra cui bar, gelaterie, pasticcerie, pub e pizzerie).

si allega il testo

 PDF File 1

DPCM 26 aprile 2020-Ordinanza n. 17 R.G. Adozione in ambito comunale di ulteriori misure straordinarie per il contrasto ed il contenimento sul territorio comunale della diffusione del virus covid-19

Si avvisa la cittadinanza che in data odierna è stata pubblicata all’albo pretorio online l’Ordinanza n. 17 R.G. “Adozione in ambito comunale di ulteriori misure straordinarie per il contrasto ed il contenimento sul territorio comunale della diffusione del virus covid-19. ordinanza contingibile ed urgente in materia di igiene e sanita’ pubblica fino al 17 maggio 2020”.

Fino al 17.05.2020, ai gestori/titolari di esercizi commerciali di vendita di generi alimentari e/o di prima necessità, di assumere misure idonee a evitare assembramenti di persone, con obbligo di predisporre le condizioni per garantire il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro predeterminata e adeguata a prevenire o ridurre il rischio di contagio; laddove non sia possibile rispettare tale distanza interpersonale per la natura e tipologia dei locali, di attuare protocolli di sicurezza anti-contagio, adottando strumenti di protezione individuale e provvedendo in prossimità dei servizi da banco e delle casse ad adottare ogni utile misura preordinata alla separazione fisica della clientela; e comunque di rispettare tutte le misure per gli esercizi commerciali previste nell’allegato 5 al D.M. 26.04.2020;
Fino al 17.05.2020, ai gestori/titolari degli esercizi commerciali di vendita di generi alimentari e/o di prima necessità di intensificare l’igiene delle superfici aperte al pubblico e in particolare quelle che hanno un uso promiscuo o costituiscono passaggio interno-esterno, quali le sale di attesa, le poltroncine, le maniglie, i corrimano, i carrelli dei supermercati, le pulsantiere per il pagamento o prelievo (bancomat, pagamento distribuzione tabacchi, carburanti e analoghi);
Fino al 17.05.2020, ai gestori/titolari di esercizi di vendita di generi alimentari e/o di prima necessità, di applicare il Protocollo condiviso tra il Governo e le Parti sociali di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro stipulato il 14.03.2020 ed integrato in data 24.04.2020 e riportato in allegato 6 al D.P.C.M. 26.04.2020;
Fino al 17.05.2020, a tutti i soggetti residenti, o presenti a diverso titolo sul territorio comunale, che si rechino all’interno di edifici o locali dove viene esercitato un pubblico servizio (Comune, Poste, Banche, Farmacie, altri uffici), negli esercizi commerciali di qualunque dimensione o tipologia, all’interno degli abitacoli delle automobili in presenza di più persone, e in generale in tutti i luoghi anche esterni nei quali possa concretizzarsi la possibilità di incontri o contatti ravvicinati tra persone, quali le file d’attesa, di mantenere sempre una distanza interpersonale di almeno un metro e di utilizzare la mascherina protettiva;

 PDF File 1

Pubblicazione Ordinanza Presidente Regione Puglia, n.218 del 30.4.2020 su attività di ristorazione 1° maggio

AVVISO: Si pubblica l’Ordinanza del Presidente della Regione Puglia n.218 emessa in data odierna, 30.04.2020, con la quale si ordina, con riferimento all’intero territorio regionale – fermi restando gli effetti di eventuali provvedimenti sindacali più restrittivi emanati nell’esercizio dei poteri di cui al TUEL limitatamente all’ambito territoriale comunale di riferimento – nella giornata di venerdì 1° maggio (Giornata mondiale dei Lavoratori) 2020 , agli esercizi di ristorazione (fra cui pub, ristoranti,gelaterie, pasticcerie) è consentita solamente la ristorazione con consegna a domicilio, nel rispetto delle norme igienico-sanitarie per l’attività di confezionamento e trasporto.
La mancata osservanza degli obblighi di cui alla presente Ordinanza comporta l’applicazione delle sanzioni come per legge.

In allegato é riportato il testo dell’Ordinanza, pubblicata anche nella sezione dell’Albo Pretorio comunale online

 PDF File 1

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi